Frasi e massime latine sulle donne. Anche a proposito dell’universo femminile, la cultura latina ha espresso profondi e interessanti pensieri. È la volta di Virgilio, grande poeta latino, autore del poema nazionale romano, l’Eneide.

Virgilio Eneide I, 364

Dux femina facti

Donna guida dell’impresa

Virgilio in questo verso esalta il coraggio di Didone, che però non è una donna romana. Uno dei primi esempi di donna «leader» che guida un’azione contro un tiranno. Si tratta di un raro esempio di  trasposizione di una carica e di una mansione tipicamente “maschile” (dux) ad una donna. Il detto quindi si usa per riferirsi a personaggi femminili di grande personalità e statura morale.

Valete !

Frasi e massime latine sulle donne – 2

Frasi e massime latine sulle donne, 2. In questo articolo vediamo ancora espressioni e massime dedicate dalla saggezza degli autori romani all’universo femminile. Proponiamo una massima di Seneca, autore che, come abbiamo avuto modo di ricordare spesso, è uno dei più letti della storia della cultura classica. Egli si rivolge al lettore non da un pulpito da predicatore, ma con intimo affetto ed amicizia, assistendo il lettore e avvicinandosi a lui come un consigliere amichevole, quasi come e forse più di un familiare.

Seneca, Epistulae ad Lucilium 33, 5

non est formosa cuius crus laudatur aut brachium, sed illa cuius universa facies admirationem partibus singulis abstulit.

non è bella la donna di cui si loda una gamba o un braccio, ma quella il cui aspetto complessivo rende vana l’ammirazione delle singole parti.

La frase è stralciata da un contesto nel quale Seneca invita l’amico Lucilio, cui è dedicata l’opera, a meditare sulla lettura delle opere di ingegno degli uomini più grandi; si devono considerare nella loro interezza, altrimenti crolla tutto ciò che vogliono dire. Quindi, continua Seneca, è possibile sì esaminare le singole membra di un insieme, purché non ci si dimentichi della totalità. Ecco che a questo punto, come spesso fa, Seneca fa brillare l’ingegno e la profondità della sua riflessione, applicando una metafora di grande impatto: l’ammirazione per una donna deve essere fondata sulla sua osservazione complessiva e non su alcuni particolari. Si vede dunque quale ricchezza di argomenti e di interessi possa fornire la saggezza di Seneca, esponente di primo piano della letteratura latina.

Valete !

Vuoi altre informazioni nel mondo dal latino? Lascia un commento !

Potrebbe interessarti..

Frasi e massime latine sulle donne