Frasi e massime latine sull’amore. Anche in un argomento di importanza fondamentale come l’amore la civiltà latina ha espresso frasi e massime di straordinario valore artistico e culturale.

Citiamo ancora Ovidio.

Ovidio Amores  I  9, 2

     Crede mihi, militat omnis amans! 

                               Credimi, ogni amante è un soldato.

Quella del «soldato d’amore» è una metafora frequente nella poesia elegiaca latina. Vi è implicata una guerra tra il poeta-amante e il dio Amore e tra il poeta-amante e la donna amata. I poeti latini come Ovidio, che dedicano la loro opera alle questioni d’amore, polemicamente contrappongono al servizio militare tradizionale, fatto di coraggio e armi, quello svolto nel campo di battaglia dell’amore, altrettanto impegnativo e serio. Ovviamente, fuori di metafora, la frase riguarda le battaglie, le vittorie, le sconfitte, le gioie e i dolori di una vera e propria milizia che è quella d’amore.

Valete !

Frasi e massime latine sull’amore – 2

Frasi e massime latine sull’amore 2. Ancora una massima del poeta latino Ovidio, il quale, come autore dell’Ars amandi, «l’arte d’amare», è  considerato maestro delle tecniche di seduzione. Gesti, luoghi, attenzioni speciali per l’amata, tipi di approccio diventano la materia preferita di lettura di una Roma, quella dell’età di Augusto, che sta per cambiare. Una Roma che, nonostante la riforma morale proposta e attuata dalla sua guida, Ottaviano Augusto, è naturalmente attratta dalla trasgressione, dalla mondanità, dalle raffinatezze dei giochi amorosi.

Ovidio, Ars amandi, I 607-608

 fuge rustice longe / hinc pudor; audentem Forsque Venusque iuvat.    
Vattene via lontano, rozzo pudore!/la Sorte e Venere aiutano chi osa.

La figura del perfetto amante delineata da Ovidio si caratterizza per i suoi tratti di disinvolta spregiudicatezza, di insofferenza e  aggressività nei confronti della morale tradizionale. Questo atteggiamento spregiudicato è chiaramente espresso dalla massima che abbiamo scelto: non c’è spazio per la ritrosia, il pudore e la vergogna. Si deve osare se vogliamo che la fortuna e la dea dell’Amore ci aiutino. Quell’«osare»  è il coraggio di partecipare ad un gioco, ad un lusus, di seduzione, di inganni, tranelli, trappole tese all’amata.

Valete !

Vuoi altre informazioni nel mondo dal latino? Lascia un commento !

Potrebbe interessarti..

 

Frasi e massime latine sull’amore
Tag: